Scuderia Ferrari | We Race Comic - I personaggi

I personaggi principali

Dalle retrovie e nel mezzo della contesa tra i due piloti più in vista, si fa largo un giovane pilota. Questa è la storia della sua lunga corsa verso l’avveramento del suo sogno.

Scuderia Ferrari | We Race Comic - Miri Fernandes
Pilota
Cocciuta
19
171 cm
56 Kg

Hai il potere di cambiare il mondo, ma non servirà a nulla se prima non sarai capace di cambiare te stessa... —.

Scuderia Ferrari | We Race Comic - China di Miri Scuderia Ferrari | We Race Comic - China di Miri

L’Argentina è uno stato d’animo.

Dopo la trasformazione gli abitanti di Nueva Buenos Aires si sentono ancora profondamente argentini, nonostante il mondo abbia cambiato faccia e dei vecchi confini non restino solo che vecchi ricordi. Le antiche rivalità calcistiche tra Boca e River, però, sono state sostituite dal crescente interesse per la Formula New. È in questo mondo, in cui tutti sognano di diventare piloti, che è cresciuta Miri.

Lei viene dalla periferia della città, lì dove asfalto e mattoni si mescolano con la foresta. Un posto difficile, dove c’è poco lavoro; un posto da cui tutti vogliono scappare, in una corsa perenne verso i grattacieli di Nueva Buenos Aires.

Tutti tranne Miri e suo fratello maggiore Alvaro, che invece sognano altre corse, più veloci e con un’unica meta: la bandiera a strisce che segna la fine di una gara.

Le due facce del talento

Alvaro ha del talento e riesce a farsi iscrivere a qualche gara di Go-Kart. Anche Miri ha del talento, forse anche più grande del fratello, ma al di là di uno scassato Go-Kart trovato tra le tante rovine del vecchio mondo, suo padre non riesce ad andare. L’iscrizione alle gare costa molto, è già un sacrificio trovare i soldi per un partecipante. Miri è più giovane, più piccola e, soprattutto... è una ragazza.

Dopotutto, chi ha mai visto una donna correre? La ragazza però è testarda e sogna la velocità: in fondo, non c’è nessuna regola che neghi la possibilità di scendere in pista ad una donna, ma a parte qualche raro caso in formule minori, non c’è mai stata una pilota in Formula New.

Soprattutto, lei vorrebbe correre per sua madre, la cui vita è stata fin troppo veloce.

Alla linea di partenza

La mamma di Miri è morta che lei e Alvaro avevano solo pochi anni, lasciando loro un grande vuoto che i due fratelli hanno cercato di riempire gareggiando in pista. Il vero problema è che Miri è più veloce di Alvaro, ma lui è bravissimo a non farglielo capire. Ogni volta che perde con lei la convince d'averla lasciata vincere. Fino alla gara che cambia tutto. Una gara vinta sulla strada, grazie al proprio talento, ma che le è costata tanto: Alvaro, infatti, quasi non le parla più.

Da quel giorno Miri si fa strada da sola, lasciandosi alle spalle anche il fratello.

Gara dopo gara, viene notata dal proprietario di un piccolo team di Formula New. Un uomo risoluto, venuto dal nulla, che ha costruito un impero milionario e che ora sta tentando l’impresa sportiva.

Miri per lui è perfetta: una ragazza affamata di vittoria, pronta a tutto per tagliare la linea del traguardo.

Scuderia Ferrari | We Race Comic - Aspetto
Pilota
Tempestoso
21
179 cm
67 Kg

Il tuo problema, Lucas, non è l’arroganza, ma che fino ad adesso sei sempre arrivato secondo ... —.

Scuderia Ferrari | We Race Comic - China del volto di Lucas Hoth Scuderia Ferrari | We Race Comic - China del casco di Lucas Hoth

Una forza inarrestabile. Un ostacolo inamovibile.

Fin da piccolo manifesta una spiccata attitudine per lo sport, ma il suo carattere impulsivo e la sua incapacità di giocare in squadra gli impediscono di ottenere certi risultati. Si avvicina alle corse automobilistiche relativamente tardi, all'età di 17 anni, quando comincia a partecipare a gare tra amici.

Quello che inizialmente era un passatempo trasgressivo gli fa scoprire la sua passione. Lucas sembra nato per stare su un’auto. Si costruisce una fama di pilota imbattibile e senza paura... finché un incidente (causato proprio dalla sua imprudenza) lo costringe a passare un mese in un letto d'ospedale.

Una nuova opportunità. Un nuovo avversario.

In ospedale riceve la visita di Ben O, famosissimo campione di Formula New, che, riconoscendo il suo talento innato, gli propone di entrare nella sua accademia per giovani piloti , la O-Academy. È qui che Lucas conosce Jim Jager, il suo rivale più grande: in pochi anni i due scalano tutte le categorie minori, in un continuo testa a testa. Poi Ben O annuncia il suo ritiro dalle scene, e proclama che nominerà il suo successore come primo pilota della scuderia Stargazer.

Lucas è consapevole di essere in lizza per il ruolo, deve solo vincere l'ultima gara di campionato... e il titolo di campione. La tensione, però, gli fa commettere un grave errore; all'ultima curva, prima del rettilineo del traguardo, Lucas sbaglia la traiettoria perdendo decimi preziosi. Jim sfrutta l'opportunità per staccare il rivale e tagliare il traguardo. E accaparrarsi il titolo.

Un salto nel vuoto. Una mano tesa.

Rientrato ai box Lucas perde il controllo, prendendosela con la squadra, i tecnici, il mondo intero. In preda alla rabbia lancia il casco contro il muro e se ne va. Il giorno seguente Ben O annuncia il suo successore: è Jim Jager. Poco tempo dopo viene resa pubblica la morte di Ben O, a causa di un male che lo affligeva da tempo .

La notizia fa precipitare Lucas nella depressione: tutto quello per cui ha lottato è perduto, e la colpa è solo sua; non esce di casa per settimane, smette di rispondere a telefonate e messaggi... vive da recluso. È in questo stato che Dean Rosso lo trova quando gli propone di correre per la sua scuderia.

Scuderia Ferrari | We Race Comic - Aspetto
Pilota
Calcolatore
23
176 cm
71 Kg

La tua forza, Jim, è la concentrazione. Il vento corre più veloce di te, ma tu sai sempre dove soffia... —.

Scuderia Ferrari | We Race Comic - China del volto di Jim Jager Scuderia Ferrari | We Race Comic - China del casco di Jim Jager

La mente domina la materia.

La sua carriera di pilota inizia tra i banchi di scuola, nel Queen Margaret College Racing Club; solitario per natura, Jim è attirato dall'idea quasi romantica di essere solo contro tutti, avvolto dal rombo del motore. Jim non è un talento naturale, ma ha caparbietà: gara dopo gara, giro dopo giro, si allena con costanza marziale.

Studia sè stesso e i suoi avversari, sviluppa strategie, calcola probabilità e traiettorie...
Nel giro di poco tempo diventa il campione in carica del campus e poi di tutto il Principato d'Albione; grazie a lui la bandiera del Queen Margaret College sventola sul gradino più alto di tutti i podi.

Due facce della stessa medaglia.

In men che non si dica Jim viene invitato ad entrare nella O-Academy, la scuola per giovani piloti fondata e gestita da Ben O, il campione di Formula New. I primi tempi all'Accademia sono duri, ma Jim non si scoraggia: le sfide lo fanno sentire vivo, e la sfida con se stesso è la più appassionante di tutte; in breve Jim diventa il pilota più promettente di tutta l'Accademia.

E poi arriva Lucas Hoth. Una testa calda, uno che guida con la pancia invece che con il cervello; la nemesi perfetta. Gli anni successivi sono un vortice di gare, allenamenti e, soprattutto, podi. A volte c'è lui sul gradino più alto, a volte c'è Lucas. L'unica costante è la sfida: nessuno prevale nettamente sull'altro... fino all'annuncio di Ben O: il campione ha deciso di ritirarsi e rivelerà il suo successore in diretta TV.

Tutto cambia, niente cambia.

Jim sa di essere quel qualcuno. Il prossimo campionato di Formula New, lo vedrà sulla monoposto di Ben. Ne è sicuro. Prima, però, c'è da vincere l'ultima gara di campionato, strappare il titolo dalle mani di Lucas. I due si danno battaglia fino all'ultima curva, poi Jim scorge un varco, stacca il rivale e taglia il traguardo.

Il titolo è suo. Il resto è un domino di avvenimenti. Ben O rivela la sua decisione: sarà Jim a correre per la scuderia Stargazer. Come previsto. Lucas perde la testa e poi sparisce dalla circolazione. Ben muore. Tutto rumore di fondo. Jim non ha tempo di pensare ad altro, deve allenarsi; più duramente di quanto abbia mai fatto. Esiste solo la sfida.

Leggi i capitoli
Scuderia Ferrari | We Race Comic 2095 - Capitolo 1 - Un minuto dopo
Un minuto dopo
Scuderia Ferrari | We Race Comic 2095 - Capitolo 2 - Un talento speciale
Un talento speciale
Scuderia Ferrari | We Race Comic 2095 - Capitolo 3 - Miri
Miri
Scuderia Ferrari | We Race Comic 2095 - Capitolo 4 - Il posto di ognuno
Il posto di ognuno
Scuderia Ferrari | We Race Comic 2095 - Capitolo 5 - Come due fratelli
Come due fratelli
Scuderia Ferrari | We Race Comic 2095 - Capitolo 6 - Un nuovo inizio
Un nuovo inizio